Martinez

La Farmacovigilanza

mano pillole

Per un utilizzo più sicuro del farmaco a tutela della salute del cittadino e dell’ambiente.

La Farmacovigilanza è il programma Ministeriale mirato al controlla e alla sorveglianza dei farmaci immessi in commercio. Lo scopo principale è quello di valutare il rapporto tra rischi e benefici legati all’uso stesso dei medicinali.

Non esistono infatti farmaci completamente privi di effetti indesiderati.

È un sistema di MONITORAGGIO PERMANENTE.

Il programma nasce dalla necessità di monitorare l’efficacia dei farmaci nel momento del loro utilizzo su larga scala, in seguito all’immissione in commercio. Nelle fasi sperimentali che procedono la commercializzazione i medicinali sono infatti testati solo su gruppi selezionati di pazienti.

Che cos’è?

È l’insieme delle tecniche ed azioni con le quali gli operatori sanitari (Farmacista, Medico, Ministero della Salute, Azienda Farmaceutica Produttrice) sorvegliano l’impiego del farmaco dopo la sua commercializzazione.

Come opera?

  • vigila sui farmaci nel loro utilizzo quotidiano
  • segnala eventuali reazioni avverse
  • evidenzia possibili rischi e interazioni

Quali gli obbiettivi?

  • raccogliere qualsiasi informazione sui farmaci, la loro efficacia, eventuali reazioni avverse
  • ampliare la lista delle controindicazioni
  • valutare i vantaggi di un farmaco rispetto ad altri

Cos’è una reazione avversa?

È una risposta nociva ed indesiderata ad un farmaco che si verifica a dosi normalmente usate per profilassi, diagnosi, e terapia, che per natura o gravità non è corrispondente alle informazioni contenute nella scheda tecnica o nel foglietto illustrativo di un medicinale.

Ancora, è da considerarsi come un evento indesiderato che si verifica durante l’assunzione di un farmaco anche se non necessariamente attribuibile al farmaco stesso.

Chi può effettuare le segnalazioni?

Medici, Farmacisti, Informatori Scientifici e Cittadini.

La segnalazione spontanea del cittadino è indubbiamente l’intervento più importante per individuare le reazioni avverse.

Come si segnalano le reazioni avverse?

Presso il Farmacista e il Medico sono disponibili delle schede di segnalazioni da inviare successivamente al Responsabile ASL della Farmacovigilanza.

Qual’è il ruolo del cittadino?

Chiunque può segnalare al proprio Farmacista o Medico di Famiglia qualsiasi problema riferibile all’utilizzo dei farmaci che per natura o gravità non è corrispondente alle informazioni riportato sul foglietto illustrativo di un farmaco!

 

Consigli sul corretto utilizzo dei Farmaci:

  1. Seguire scrupolosamente le indicazioni fornite dal Medico o dal Farmacisto durante l’assunzione del farmaco
  2. Rispettare posologia, tempi di somministrazione e durata della terapia, per migliorare l’efficacia del farmaco e ridurre al minimo gli effetti collaterali
  3. Conservare i medicinali in luogo fresco e asciutto.

È fondamentale rispettare le regole di assunzione dei medicinali per rideurre il consumo stesso dei farmaci e l'eventuale spreco e inquinamento ad essi legati, contribuendo così alla salvaguardia dell'ambiente in cui viviamo.

ATTENZIONE: l’acquisto di farmaci tramite Internet non fornisce alcuna garanzia per riguarda il contenuto, l’efficacia e i controlli di qualità sui prodotti.

 

IMPORTANTE: segnalare sempre al proprio Medico e/o Farmacista l’eventuale comparsa di reazioni avverse. È un diritto e un dovere .

Pochi minuti per compilare la scheda di segnalazione, un piccolo gesto per un grande servizio alla comunità.

Per saperne di più clicca qui: http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/content/la-sicurezza-dei-farmaci

Nella Farmacia Martinez, la prima Farmacia EcoValente, il personale è sempre disponibile per fornire informazioni sul corretto uso dei medicinali e per confrontarsi e ricevere eventuali segnalazioni da parte del cittadino. 

A cura della Dott.ssa Livia Poddighe.


Ambiente Natura Ambiente Famiglia Ambiente Maternità Ambiente Nutrizione Ambiente Benessere Ambiente Persona
top