Martinez

Amici a 4 Zampe: Più puliti e più belli!

cane-gatto-friends

Cane e gatto possiedono una difesa naturale: il loro mantello.

Costituisce una barriera importantissima per i nostri amici infatti è in grado di proteggerli dal freddo, dalle radiazioni solari, dal contatto con corpi estranei nonchè dall'attacco di migroorganismi nocivi.

In entrambe le specie il mantello richiede molta cura ed attenzione da parte del proprietario, sia per motivi puramente estetici che per la salute degli stessi.

Qui di seguito alcuni consigli: 

  • La spazzolatura è la prima operazione che consente di mantenere in salute il mantello dei nostri amici. Infatti, in quasi tutte le razze canine e feline sotto il pelo “principale” esiste uno strato di peli più corti e sottili, detto sottopelo, che ha la funzione di isolare termicamente l'animale garantendogli la sopravvivenza anche in climi molto rigidi. Il sottopelo durante il periodo estivo lascia il corpo dell'animale, dando origine a quella che viene chiamata comunemente “ muta”. Con la spazzolatura, oltre ad aiutare i nostri amici nell' alleggerimento del mantello, possiamo controllare lo stato di salute della cute nonché l'eventuale presenza di parassiti. Essi inoltre, trarranno giovamento anche dal massaggio che ricevono con le spazzole…. ed il proprietario troverà meno peli sparsi per la casa!
  • Il lavaggio regolare è un'altra operazione molto importante. Sarebbe buona norma abituare i nostri animali al contatto con l'acqua già da piccoli, visti i benefici che dal bagno possono trarre. Con esso infatti, aiutiamo a rimuovere lo sporco, il pelo morto nonché gli odori sgradevoli. Il contatto con l'acqua deve avvenire in modo graduale, evitando getti diretti (aiutiamoci eventualmente con un recipiente!) che possano spaventare o infastidire i nostri animali. Il corpo dell'animale (accuratamente spazzolato!) verrà bagnato dapprima nelle estremità, quindi zampe, poi coda, dorso, collo ed infine testa, ponendo particolare attenzione alle orecchie e agli occhi. Si procede poi con lo shampo. Questo dovrà rispondere a precisi requisiti, come non avere fragranze che possano essere moleste per l'animale, non contenere sostanze irritanti per la cute, rispettare il film idrolipidico e la microflora superficiale. Lo shampo, magari leggermente diluito, si sparge sul corpo dell'animale e si prosegue con un massaggio che lo conduca fino alla cute. Segue un risciacquo con le stesse modalità sopra descritte. A questo punto si procede con l'asciugatura. Possiamo iniziare ad asciugare il mantello con un telo, per poi proseguire con un getto delicato di aria tiepida, che non spaventi l'animale.

Esistono poi una serie di prodotti cosmetici di bellezza, lozioni e spray, che possono aiutarci a mantenere in buono stato il pelo, rendendolo più lucido e folto. È importante scegliere prodotti delicati, specifici per animali e possibilmente bio!

Nel campo degli integratori invece troviamo formulazioni ricercate per migliorare il mantello, ridurne la caduta e mantenere in buono stato tutti gli annessi cutanei dei nostri animali.

Con pochi accorgimenti sarà possibile salvaguardare l'aspetto e la salute dei nostri amici!

Vi aspettiamo in farmacia per presentarvi le nostre linee veterinarie di prodotti green e per un consiglio personalizzato.

A cura della Dott.ssa Brunella Mareddu.




Ambiente Natura Ambiente Famiglia Ambiente Maternità Ambiente Nutrizione Ambiente Benessere Ambiente Persona
top